Ingredienti

  • 500 g di farina manitoba
  • 250 ml di latte
  • 50 g di strutto o margarina 
  • 50 g di zucchero 
  • 25 g di lievito di birra 
  • 1 uovo 
  • 1 pizzico di sale 
  • Acqua q.b. 
  • Olio di semi per friggere

Preparazione

Condire con crema di ricotta o cioccolato
Mettere la ricotta di pecora a sgocciolare in un colino e riporla in frigorifero finché non avrà perso il siero, quindi setacciarla, mescolarla per bene in una terrina insieme allo zucchero e alla vanillina e aggiungere le gocce di cioccolato.

Per la pasta dei macallè siciliani
Amalgamare in una terrina la farina setacciata, lo zucchero, il sale e lo strutto (a temperatura ambiente), quindi incorporare il lievito di birra sciolto in poca acqua tiepida e impastare versando il latte un poco per volta fino a ottenere un impasto morbido e omogeneo. Quindi aggiungere un uovo sbattuto e continuare a lavorare con energia, versando eventualmente un filo d’acqua. Coprire l’impasto con un panno e lasciare lievitare per un paio d’ore.
Trascorso questo tempo, staccare dall’impasto dei tocchetti di pasta e lavorarli fino a formare dei bastoncini abbastanza lunghi da poterli arrotolare intorno a dei cilindretti di metallo imburrati.
Dopo un’ulteriore ora di lievitazione su di una spianatoia oliata, immergere i cartocci pochi per volta in abbondante olio caldo e friggerli fino a quando non si saranno dorati per bene. Quindi riporli su carta assorbente e lasciarli raffreddare prima di sfilare i cilindretti di metallo.
Farcirli con la crema preferita.