La granita di mandorle è un dolce estivo della tradizione gastronomica siciliana. Si realizza sia con mandorle intere che con il panetto di pasta di mandorle. Con le mandorle intere si otterrà un composto meno liscio e più grezzo ma molto profumato, con la pasta invece si ottiene un composto più liscio, gustoso e rapido da preparare. Come per la granita al pistacchio, la granita alle mandorle, viene generalmente servita per colazione, o merenda, accompagnata da una brioche calda da addentare boccone dopo boccone. È possibile realizzare la granita sia con la gelatiera che senza, abbiate cura se possedete una gelatiera di lasciare in freezer il cestello per 6 ore o per tutta la notte fino a che si sarà gelato completamente.

 

Ingredienti:

 

Preparazione:

Se non avete a disposizione una gelatiera mettete le mandorle pelate con lo zucchero in un mixer e azionatela la massima velocità per qualche secondo, le mandorle rilasceranno il loro olio e si formerà un panetto grezzo.
Unite al panetto di mandorle l’acqua e frullate. Versate il composto in un contenitore con coperchio e mettetelo nel congelatore. Mescolate di tanto in tanto e frullatela qualche minuti nel mixer prima di servirla. Altrimenti versate il composto nel secchiello della gelatiera e azionatela per 30 minuti.

 

(fonte agrodolce)