Durante la stagione estiva, se per un caso, vi capitasse di percorrere una qualsiasi strada palermitana, sulla quale si affaccino le cucine, potreste essere facilmente  avvolti da un inebriante profumo di fritto, e per la precisione di melanzane fritte. La parmigiana di melanzane è infatti una delle ricette preferite da servire in tavola come secondo o come cena veloce.

Buona tiepida o fredda la parmigiana è perfetta in tutte le occasioni. E naturalmente dovrete avere a disposizione tanto buon pane fresco di accompagnamento!

Ingredienti per 4 persone:

 

Preparazione:

Tagliate le melanzane a fette per il lungo, ad uno spessore di un centimetro circa. Sistematele a strati in un colapasta, cospargendo ogni strato con un bel pizzico di sale e poneteci sopra un piatto rovesciato e un peso.  Lasciate che perdano l’acqua di vegetazione per almeno due ore.

Nel frattempo preparate la salsa di pomodoro. Soffriggete l’aglio tritato con l’olio extravergine d’oliva. Aggiungete la passata di pomodoro, qualche foglia di basilico, aggiustate di sale e pepe, e lasciate cuocere per 15 minuti circa.

Prendete le uova sode e tagliatele a fette sottili. Sciacquate le melanzane e tamponatele con un canovaccio pulito.

In una padella fate riscaldare un dito abbondante di olio di arachidi. Friggete due o tre fette di melanzane alla volta fino a ottenere un bel colore dorato. Scolatele e poggiatele su carta da cucina assorbente.

In una pirofila o un piatto da portata, sistemate le melanzane a strati. Ricoprite ogni strato con qualche cucchiaio di salsa di pomodoro, caciocavallo grattugiato, le uova e qualche foglia di basilico. Ripetete per tutti gli strati e terminate con salsa, formaggio grattugiato e basilico.

La parmigiana di melanzane alla siciliana si mangia tiepida o fredda, accompagnata da un buon pane di semola siciliano.

(fonte Mani amore e fantasia)